Nuovi reati 231

Turbata libertà degli incanti e nella scelta del contraente. Trasferimento fraudolento di valori

Avv. Roberto Tirone

La Legge n. 137 del 9 ottobre 2023 ha introdotto nuovi reati-presupposto della responsabilità amministrativa degli enti (DLGS 231/2001), tra cui i principali sono:

  • turbata libertà degli incanti (art. 353 c.p.)
  • turbata libertà nella scelta del contraente (art. 353 bis c.p.)
  • trasferimento fraudolento di valori (art. 512 bis c.p.)

per saperne di più

Le implicazioni del metaverso per i marchi

Dall’abbigliamento, alla moda al food: cresce esponenzialmente il numero dei grandi marchi attratti dal metaverso. A fronte di innumerevoli opportunità è importante non trascurare le nuove sfide giuridiche che si pongono.

per saperne di più

Whistleblowing: i canali di segnalazione

Il recente DLGS n. 24 del 10 marzo 2003 ha fornito alcune indicazioni sulle caratteristiche che i canali di segnalazione (whistleblowing) devono avere.

per saperne di più

Il Whistleblowing nell’antiriciclaggio

Il whistleblowing è un istituto di derivazione anglosassone introdotto per la prima volta in Italia nel 2012 con la cosiddetta “legge anticorruzione” (L. 190/2012), che aveva lo scopo di implementare una strategia finalizzata alla trasparenza e all’etica nelle pubbliche amministrazioni.

per saperne di più

Entrata in vigore della legge tedesca sulla supply chain (Lieferkettensorgsfaltspflichtengesetz)

Il 1° gennaio 2023 è entrata in vigore la legge tedesca che introduce obblighi di due diligence nelle catene di fornitura per le imprese tedesche con almeno 3000 dipendenti, il cd. Lieferkettensorgfaltspflichtengesetz, o più brevemente Lieferkettengesetz.

per saperne di più

Franchising: l’abuso di dipendenza economica

Il trend legale più interessante nel campo del franchising è l’abuso di dipendenza economica. Forse complice il periodo di crisi coincidente con la pandemia Covid, i tribunali si sono trovati ad occuparsi della questione a più riprese ed ora anche l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (“AGCM”).

per saperne di più

Whistleblowing e 231: come si integrano?

Con il termine whistleblowing si identifica una complessa normativa che tutela ogni dipendente che segnala illeciti, violazioni o frodi di cui sia stato testimone nel proprio contesto lavorativo, sia esso pubblico o privato, ricevendo in cambio alcune protezioni da eventuali ritorsioni del datore di lavoro o, anche, un sistema che permette la segnalazione anonima di illeciti da parte dei dipendenti.

per saperne di più

La tutela del dipendente nel caso di segnalazione degli illeciti

In Italia, la gestione del whistleblowing è strettamente connessa all’implementazione di una più complessa compliance aziendale integrata: in particolare, a seguito dell’entrata in vigore della legge 179 del 2017 in materia di WHISTLEBLOWING, fra i requisiti di adeguatezza del Modello Organizzativo, il D. Lgs. 231/2001 (Decreto 231) è richiesta l’istituzione di un sistema che garantisca la riservatezza del segnalante (whistleblower) e quindi la tutela del dipendente che segnala illeciti, da conseguenze ritorsive o discriminatorie legate alla segnalazione. In altre parole, è necessario implementare software whistleblowing che garantisca specifici canali di comunicazione per effettuare una segnalazione whistleblowing.

per saperne di più

Come si struttura un Modello Organizzativo 231

In base al D.Lgs. 231 del 2001, la responsabilità dell’ente è presunta ogni qualvolta un reato ricompreso in tale normativa sia stato commesso da un soggetto che ricopre un ruolo apicale nell’interesse od a vantaggio dell’ente stesso. Ciò significa che, in tal caso, sarà l’ente ad essere onerato della prova che il reato è stato commesso ad esclusivo interesse o vantaggio dell’agente o di terzi.

per saperne di più

Compliance e canali di segnalazione

I canali di segnalazione (whistleblowing channels) servono a permettere la trasmissione di segnalazioni agli enti o società interessate dalla segnalazione stessa.

Le segnalazioni hanno ad oggetto prevalentemente ipotesi di violazione di leggi da parte dell’ente o della società o loro dipendenti.

per saperne di più